sabato 03 dicembre | 16:42
pubblicato il 15/mag/2012 18:29

A Sorrento il meeting internazionale degli armatori

Tra i temi dominanti la lotta alla pirateria

A Sorrento il meeting internazionale degli armatori

Sorrento (askanews) - I continui episodi di pirateria al largo delle coste somale e l'ultimo episodio che ha coinvolto i due marò italiani imbarcatio sul cargo Enrica Lexie e arrestati in India con l'accusa di aver sparato e ucciso contro alcuni marinai creduti pirati, sono stati al centro del dibattito sulla sicurezza in mare al meeting internazionale degli armatori che si è svolto a Sorrento. Giuseppe Bottiglieri, presidente della Giuseppe Bottiglieri Shipping Company."L'oceano indiano è un mare molto grande e richiede una particolare attenzione. L'introduzione dei marò e dei militari italiani a bordo delle navi sta sta dando un risultiato efficace al controllo. L'unica cosa da fare è incrementare le rotte servite dagli italiani su altre rotte che passino per l'Oceano Indiano".

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari