sabato 21 gennaio | 22:45
pubblicato il 09/feb/2011 16:08

A Roma ritrovati nuovi reperti dell'età imperiale

Riaffiorano 6 sculture in marmo del II e III secolo

A Roma ritrovati nuovi reperti dell'età imperiale

Un vero e proprio tesoro, di valore inestimabile, della Roma imperiale del II e III secolo dopo Cristo. Sono questi i reperti ritrovati nella zona di Anagnina, a Roma, all'interno di una vasca di una villa romana: sei sculture in marmo di particolare rilevanza storica ed artistica. Nelle immagini il primo busto rinvenuto: si tratta di un ritratto di bimba della famiglia imperiale dei Severi. Quindi ecco un busto con ritratto, due teste ritratto di personaggi maschili della stessa famiglia; una figura femminile, una statua probabilmente di Zeus raffigurato nudo e a grandezza naturale. I reperti rinvenuti andranno ora ad arricchire il patrimonio del Museo Nazionale romano.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4