venerdì 02 dicembre | 23:46
pubblicato il 05/ago/2011 13:27

A Porto Empedocle gli scafisti fermati per morte di 25 migranti

Ora portati in procura Agrigento per convalida fermo

A Porto Empedocle gli scafisti fermati per morte di 25 migranti

In queste immagini l'arrivo a Porto Empedocle dei sei scafisti fermati per la morte dei 25 profughi trovati asfissiati nella stiva di un barcone arrivato a Lampedusa lunedì 1 agosto con a bordo altri 271 immugrati. Da qui sono stati portati alla Procura di Agrigento per l'udienza di convalida del fermo. Le accuse per loro sono favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e morte conseguente ad altro reato, mentre per due di loro è scattata anche l'accusa di omicidio. Sarebbero i due che hanno aggredito fisicamente due migranti sui cadaveri dei quali sono stati trovati segni di percosse. Secondo le testimonianze dei sopravvissuti gli scafisti prima hanno stipato in una stiva minuscola decine di persone e poi, quando in molti hanno cercato di risalire per respirare, li hanno trattenuti a forza sotto coperta.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari