giovedì 23 febbraio | 19:39
pubblicato il 27/lug/2011 09:25

A Pompei un centro sportivo su un terreno confiscato a camorra

La struttura polivalente sarà dedicata a Giancarlo Siani

A Pompei un centro sportivo su un terreno confiscato a camorra

Ora ci sono solo sterpaglie e rifiuti abbandonati ma su questo terreno confiscato alla camorra, il comune di Pompei realizzerà un centro sportivo intitolato a Giancarlo Siani, il giornalista ucciso dalla criminalità organizzata. Una superficie di circa settemila metri quadrati, che su cui sorgerà un campo polivalente coperto dopo l'ok dell'Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata. Un'opera in memoria di Siani in giovani pompeiani daranno un calcio alla camorra come spiega il sindaco di Pompei Claudio D'Alessio.L'opera in via Ponte Izzo sarà consegnata alla comunità pompeiana nel giugno del 2012.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech