giovedì 08 dicembre | 11:09
pubblicato il 15/feb/2011 10:44

A Palermo nelle vie dello shopping arriva lo spazzino privato

Pagato dai commercianti per togliere i rifiuti

A Palermo nelle vie dello shopping arriva lo spazzino privato

I commercianti di Palermo contro l'immondizia per strada: stanchi di vedere viale Strasburgo invaso dalla spazzatura, i negozianti di uno dei punti nevralgici dello shopping hanno deciso di autotassarsi per garantire la pulizia. Stop a cartacce e volantini, grazie a uno spazzino privato che dal lunedì al sabato pulirà i marciapiedi e svuoterà i cestini: sei ore la mattina, a partire dai primi di marzo, per un costo di circa duemila euro al mese a carico dell'associazione "Viale Strasburgo", che riunisce una quarantina di negozianti. Le richieste al Comune non hanno ricevuto risposta, quindi si fa da sè per evitare che i clienti continuino a lamentarsi delle condizioni igieniche. partita la raccolta di fondi tra i residenti per finanziare pulizia e rilancio della strada dedicata agli acquisti.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni