giovedì 19 gennaio | 18:27
pubblicato il 15/feb/2011 10:44

A Palermo nelle vie dello shopping arriva lo spazzino privato

Pagato dai commercianti per togliere i rifiuti

A Palermo nelle vie dello shopping arriva lo spazzino privato

I commercianti di Palermo contro l'immondizia per strada: stanchi di vedere viale Strasburgo invaso dalla spazzatura, i negozianti di uno dei punti nevralgici dello shopping hanno deciso di autotassarsi per garantire la pulizia. Stop a cartacce e volantini, grazie a uno spazzino privato che dal lunedì al sabato pulirà i marciapiedi e svuoterà i cestini: sei ore la mattina, a partire dai primi di marzo, per un costo di circa duemila euro al mese a carico dell'associazione "Viale Strasburgo", che riunisce una quarantina di negozianti. Le richieste al Comune non hanno ricevuto risposta, quindi si fa da sè per evitare che i clienti continuino a lamentarsi delle condizioni igieniche. partita la raccolta di fondi tra i residenti per finanziare pulizia e rilancio della strada dedicata agli acquisti.

Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, circa 30 dispersi: "Diversi i morti"
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale