giovedì 08 dicembre | 09:38
pubblicato il 21/mar/2012 13:15

A Palermo centinaia di ragazzi in piazza per dire no al razzismo

Studenti uniti in abbraccio simbolico intorno al Teatro Massimo

A Palermo centinaia di ragazzi in piazza per dire no al razzismo

Palermo (askanews) - Un abbraccio simbolico per dire no al razzismo. A Palermo centinaia di giovani si sono ritrovati di fronte al teatro Massimo, per partecipare con balli e canti etnici alla manifestazione organizzata nell'ambito della "Giornata mondiale contro il razzismo". Come in altre 35 città italiane, anche nel capoluogo siciliano gli studenti delle scuole si sono incontrati per "abbracciare" un simbolo della propria città. Daniela Tomasino, presidente dell'Arcigay di Palermo spiega il motivo della manifestazione. "Siamo qui per dire no a tutti i razzismi, e a tutte le discriminazioni ancora molto vive e presenti. Antisemitismo, islamofobia, misoginia, omofobia, sono tutti aspetti della stessa cosa, ovvero il disprezzo del diverso".L'iniziativa è stata promossa dall'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e si lega alla strage di Sharpeville, dove il 21 marzo 1960 la polizia sudafricana uccise 69 cittadini neri che protestarono contro il regime dell'apartheid.

Gli articoli più letti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Papa
Papa: Stato laico meglio che confessionale, ma no laicismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni