venerdì 24 febbraio | 06:46
pubblicato il 21/ago/2012 17:35

A Napoli sventata rapina a banca della "banda del buco"

Già scoperti altri due tentati colpi ad inizio agosto

A Napoli sventata rapina a banca della "banda del buco"

Napoli, (askanews) - Un mese d'agosto trafficato nel sottosuolo del centro di Napoli, dove entra in azione la "banda del buco". La gang più di una volta ha provato a mettere a segno una rapina passando dalla rete fognaria; l'ultima sventata era stata progettata ai danni di una banca in Via Santa Brigida. A dare l'allarme è stata la vigilanza privata dell'istituto che ha poi chiamato le forze dell'Ordine. Sul posto sono intervenuti Vigili del Fuoco e carabinieri, anche con i gruppi subacquei che hanno rinvenuto alcuni attrezzi da scasso. In realtà più che una "banda del buco" sembra una "banda Bassotti", visto che ogni volta vengono scoperti. Già ad inizio agosto erano stati sventati altri due colpi, in quel caso i militari trovarono due buchi del diametro di mezzo metro proprio sotto una gioielleria e una banca. Pure allora i ladri interrotti prima di portare a termine il colpo abbandonarono i ferri del mestiere, martelli, mazze, cacciaviti e torce.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech