lunedì 20 febbraio | 12:32
pubblicato il 21/dic/2012 11:15

A Napoli si spara ancora, ucciso in agguato un pregiudicato

La vittima vicina al clan dei cosiddetti 'Scissionisti'

A Napoli si spara ancora, ucciso in agguato un pregiudicato

Napoli, (askanews) - Ennesimo agguato di stampo camorristico nella zona a nord di Napoli. La vittima si chiamava Biagio Scagliola ed aveva 55 anni. L'uomo è stato ucciso a sangue freddo nella terza traversa di Cupa Capodichino, a pochi chilometri dal quartiere Scampia dove è in atto la cosiddetta seconda faida di camorra per il controllo delle fiorenti piazze di spaccio.Scagliola è morto sul colpo raggiunto da diversi proiettili al corpo e al viso. I killer hanno aperto il fuoco esplodendo sei colpi di pistola mentre scendeva dall'auto che aveva appena parcheggiato. La vittima aveva precedenti per omicidio e associazione mafiosa ed era già scampato a un agguato. Uscito dal carcere nel 2011, si ritiene fosse vicino al clan dei cosiddetti 'Scissionisti'.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia