domenica 04 dicembre | 23:21
pubblicato il 21/dic/2012 11:15

A Napoli si spara ancora, ucciso in agguato un pregiudicato

La vittima vicina al clan dei cosiddetti 'Scissionisti'

A Napoli si spara ancora, ucciso in agguato un pregiudicato

Napoli, (askanews) - Ennesimo agguato di stampo camorristico nella zona a nord di Napoli. La vittima si chiamava Biagio Scagliola ed aveva 55 anni. L'uomo è stato ucciso a sangue freddo nella terza traversa di Cupa Capodichino, a pochi chilometri dal quartiere Scampia dove è in atto la cosiddetta seconda faida di camorra per il controllo delle fiorenti piazze di spaccio.Scagliola è morto sul colpo raggiunto da diversi proiettili al corpo e al viso. I killer hanno aperto il fuoco esplodendo sei colpi di pistola mentre scendeva dall'auto che aveva appena parcheggiato. La vittima aveva precedenti per omicidio e associazione mafiosa ed era già scampato a un agguato. Uscito dal carcere nel 2011, si ritiene fosse vicino al clan dei cosiddetti 'Scissionisti'.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari