lunedì 05 dicembre | 13:43
pubblicato il 12/gen/2012 15:09

A Napoli riparte il processo a Maradona per evasione fiscale

L'avvocato del campione: il "pibe" non deve niente allo Stato

A Napoli riparte il processo a Maradona per evasione fiscale

Napoli (askanews) - Riparte a Napoli il processo per evasione fiscale a carico di Diego Armando Maradona. La precedente udienza, infatti, era stata annullata per un presunto conflitto d'interesse che coinvolgeva uno dei giudici, come spiega l'avvocato Angelo Pisani, legale del "pibe de oro".Maradona è accusato di aver evaso un'ingente somma di denaro ai tempi in cui giocava nel Napoli e per questo condannato pagare una multa allo Stato di circa 40 milioni di euro. Una decisione che tuttavia, non trova per nulla d'accordo i legali del campione. Secondo il collegio difensivo di Maradona, l'ex calciatore sarebbe una vera e propria vittima di un modus operandi superficiale e persecutorio da parte dell'agenzia di riscossione delle tasse.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari