giovedì 23 febbraio | 00:29
pubblicato il 12/gen/2012 15:09

A Napoli riparte il processo a Maradona per evasione fiscale

L'avvocato del campione: il "pibe" non deve niente allo Stato

A Napoli riparte il processo a Maradona per evasione fiscale

Napoli (askanews) - Riparte a Napoli il processo per evasione fiscale a carico di Diego Armando Maradona. La precedente udienza, infatti, era stata annullata per un presunto conflitto d'interesse che coinvolgeva uno dei giudici, come spiega l'avvocato Angelo Pisani, legale del "pibe de oro".Maradona è accusato di aver evaso un'ingente somma di denaro ai tempi in cui giocava nel Napoli e per questo condannato pagare una multa allo Stato di circa 40 milioni di euro. Una decisione che tuttavia, non trova per nulla d'accordo i legali del campione. Secondo il collegio difensivo di Maradona, l'ex calciatore sarebbe una vera e propria vittima di un modus operandi superficiale e persecutorio da parte dell'agenzia di riscossione delle tasse.

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech