venerdì 20 gennaio | 19:19
pubblicato il 12/gen/2012 15:09

A Napoli riparte il processo a Maradona per evasione fiscale

L'avvocato del campione: il "pibe" non deve niente allo Stato

A Napoli riparte il processo a Maradona per evasione fiscale

Napoli (askanews) - Riparte a Napoli il processo per evasione fiscale a carico di Diego Armando Maradona. La precedente udienza, infatti, era stata annullata per un presunto conflitto d'interesse che coinvolgeva uno dei giudici, come spiega l'avvocato Angelo Pisani, legale del "pibe de oro".Maradona è accusato di aver evaso un'ingente somma di denaro ai tempi in cui giocava nel Napoli e per questo condannato pagare una multa allo Stato di circa 40 milioni di euro. Una decisione che tuttavia, non trova per nulla d'accordo i legali del campione. Secondo il collegio difensivo di Maradona, l'ex calciatore sarebbe una vera e propria vittima di un modus operandi superficiale e persecutorio da parte dell'agenzia di riscossione delle tasse.

Gli articoli più letti
Maltempo
Hotel Rigopiano, estratte mamma e bimbo: in ospedale, stanno bene
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Maltempo, vigili fuoco: in contatto con una donna e due bambini
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: morti accertati sono solo 2
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4