domenica 19 febbraio | 18:35
pubblicato il 12/set/2011 19:55

A Napoli nuovi asili e differenziata, le promesse per nuovo anno

Dalle strutture per i più piccoli ai corsi sui rifiuti

A Napoli nuovi asili e differenziata, le promesse per nuovo anno

Con l'inizio del nuovo anno scolastico il Comune di Napoli fa il punto sulla situazione attuale e i progetti futuri in tema di educazione. La giunta De Magistris sostiene che la manovra e le difficoltà economiche del Comune incideranno sulle "politiche sociali e la scuola" ma comunque elenca una serie di progetti da portare a termine nei prossimi mesi. Si comincia dai più piccoli, con la nascita di sei nuovi asili nido, due già pronti e quattro da ultimare entro ottobre, secondo quanto riferisce dall'assessore alla scuola Annamaria Palmieri che smentisce così le voci di stampa sulla mancata apertura di alcuni asili per mancanza di personale; l'incremento resta comunque insufficiente per raggiungere gli standard stabiliti dall'Unione europea nella conferenza di Lisbona. Sui banchi arriverà anche la questione rifiuti, con corsi per insegnare ai ragazzi principi e cultura della raccolta differenziata.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Raggi: vogliamo stadio della Roma ma nel rispetto della legge
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia