venerdì 02 dicembre | 23:50
pubblicato il 18/gen/2013 19:38

A Napoli l'Albergo dei poveri accoglierà i senza dimora

La struttura torna alla sua antica vocazione

A Napoli l'Albergo dei poveri accoglierà i senza dimora

Napoli, (askanews) - Un centro di accoglienza diurna per i senza dimora, mense e laboratori, e tanto altro per uno spazio immenso che oggi versa nel più assoluto degrado. L'ex Real Albergo dei poveri di Napoli, che si vede in queste immagini, sarà ristrutturato per tornare alla sua antica vocazione. Secondo i dati forniti dall'assessore al Welfare del Comune di Napoli, Sergio D'Angelo, che ha presentato il progetto, due anni fa a Napoli per i senza dimora c'erano 150 posti letto, oggi ce ne sono circa 400 e in previsioni ne serviranno almeno 1.000."Per la prima volta - ha detto l'assessore - offriamo loro un tetto, un punto di riferimento. Un posto dove poter consumare un pasto caldo, o un tetto per chi non ce l'ha, un posto dove fruire di servizi di assistenza sanitaria e legale o più semplicemente un posto dove custodire gli oggetti personali"All'Albergo dei poveri si costruiranno trenta moduli abitativi.I lavori, negli auspici dell'amministrazione napoletana, si dovrebbero concludere entro sei mesi.

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari