domenica 11 dicembre | 07:15
pubblicato il 16/nov/2013 12:00

A Napoli in 100mila sfilano sotto pioggia per Terra dei fuochi

Manifestazione pacifica per chiedere bonifica territorio

A Napoli in 100mila sfilano sotto pioggia per Terra dei fuochi

Napoli, 16 nov. (askanews) - In 100mila - secondo gli organizzatori - hanno preso parte nel pomeriggio, a Napoli, al corteo "Stop biocidio". Oltre due ore di marcia, da piazza Mancini a piazza del Plebiscito, attraversando le principali strade del centro cittadino, per dire "basta" alle terre e ai prodotti avvelenati e sì alle bonifiche del territorio. Nonostante la pioggia, studenti, amministratori, esponenti dei comitati e delle associazioni, oltre a semplici cittadini provenienti da ogni parte della Campania, hanno sfilato urlando slogan, ma anche mostrando foto di persone defunte a causa di tumori e striscioni. Un fiume umano che, senza problemi di ordine pubblico, ha voluto gridare il proprio dolore per chi non c'è più, ma anche la propria rabbia e la propria disperazione chiedendo che venga tutelato il futuro. Un grido d'allarme soprattutto per quelle popolazioni che vivono nei comuni a cavallo delle province di Napoli e di Caserta, nella ormai tristemente nota Terra dei fuochi, spesso teatro di roghi tossici, ma anche custode di veleni interrati dalla malavita e non solo. In corteo don Maurizio Patriciello, parroco di Caivano, da anni impegnato per la difesa del proprio territorio, l'artista partenopeo Nino D'Angelo, ma anche il leader della Fiom, Maurizio Landini e il referente di Libera don Tonino Palmese, ma anche lavoratori dell'Ilva di Taranto, i No Tav e i comitati per l'acqua libera dell'Abruzzo. Tra la gente il sindaco partenopeo Luigi de Magistris, in marcia senza la fascia tricolore. In coda al corteo i gonfaloni del Comune di Napoli, di Casoria, Caivano, Frattaminore, Agerola. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina