martedì 24 gennaio | 23:09
pubblicato il 09/lug/2014 17:13

A Napoli è morto il 14enne colpito dai calcinacci in Galleria

Salvatore era in coma farmacologico da domenica

A Napoli è morto il 14enne colpito dai calcinacci in Galleria

Napoli, (askanews) - Non ce l'ha fatta Salvatore Giordano, il 14enne che era rimasto gravemente ferito domenica 6 luglio a causa del crollo di alcuni calcinacci da un cornicione di un palazzo in via Toledo a Napoli, all'ingresso della Galleria Umberto I. Il ragazzo è morto all'ospedale Loreto Mare dove era ricoverato da domenica in coma farmacologico per trauma cranico e schiacciamento dei polmoni.I suoi amici hanno raccontato che è stato proprio Salvatore a salvarli: si è accorto del cedimento e dell'arrivo dei calcinacci e ha spinto via le persone vicino a lui, un riflesso che è riuscito a salvare la vita dei suoi compagni ma non la sua.

Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Maltempo
Recuperato altro corpo in hotel Rigopiano, vittime salgono a 16
Maltempo
Rigopiano, 15 vittime: 9 ancora in obitorio da identificare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4