domenica 11 dicembre | 02:17
pubblicato il 09/lug/2014 17:13

A Napoli è morto il 14enne colpito dai calcinacci in Galleria

Salvatore era in coma farmacologico da domenica

A Napoli è morto il 14enne colpito dai calcinacci in Galleria

Napoli, (askanews) - Non ce l'ha fatta Salvatore Giordano, il 14enne che era rimasto gravemente ferito domenica 6 luglio a causa del crollo di alcuni calcinacci da un cornicione di un palazzo in via Toledo a Napoli, all'ingresso della Galleria Umberto I. Il ragazzo è morto all'ospedale Loreto Mare dove era ricoverato da domenica in coma farmacologico per trauma cranico e schiacciamento dei polmoni.I suoi amici hanno raccontato che è stato proprio Salvatore a salvarli: si è accorto del cedimento e dell'arrivo dei calcinacci e ha spinto via le persone vicino a lui, un riflesso che è riuscito a salvare la vita dei suoi compagni ma non la sua.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina