lunedì 20 febbraio | 08:07
pubblicato il 08/feb/2011 17:48

A Napoli è ancora emergenza rifiuti, la rabbia dei cittadini

Il sindaco Iervolino: la Provincia è messa peggio

A Napoli è ancora emergenza rifiuti, la rabbia dei cittadini

Rifiuti sul lungomare, nei quartieri bene e in quelli più popolari. A Napoli è ancora emergenza, un ritorno ciclico di un problema di cui più volte è stata annunciata la soluzione che nei fatti, però, non è mai arrivata. Il sindaco del capoluogo campano Rosa Russo Iervolino ha ammesso, che la città è un'altra volta in emergenza, ma riguardo alle responsabilità, ha puntato il dito contro il sistema che non funziona e ha tenuto a precisare, non è solo un problema di Napoli.Risposte, che ai cittadini alle prese con i cumuli di spazzatura e le invasioni di ratti in alcuni quartieri, non possono bastare.I quartieri più colpiti da questa nuova crisi sono Barra, Ponticelli, San Giovanni e Teduccio.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia