venerdì 09 dicembre | 03:19
pubblicato il 31/ott/2011 10:51

A Modica nella fabbrica di cioccolato più antica della Sicilia

Arti e mestieri nella settima edizione di Chocobarocco

A Modica nella fabbrica di cioccolato più antica della Sicilia

Peccati di gola che rispettano la tradizione. A Modica, dove si sta svolgendo la settima edizione di Chocobarocco, il cioccolato viene lavorato ancora oggi con i metodi dei Maia e degli Aztechi, importati dagli spagnoli alla fine del 1600.Nell'Antica Dolceria Bonajuto, primo laboratorio di cioccolato in Sicilia, le fasi di lavorazione del cacao vengono rispettate, mantenendo riti e gestualità. Franco Ruta spiega il segreto per far diventare lucido il cioccolato, pur restando granuloso.Nella fabbrica di cioccolato più antica della Sicilia, il segreto di tanto successo non è solo nella conservazione di fasi e metodi, ma anche nel contatto diretto con le coltivazioni.Tra le vie del barocco di Modica, il festival del cioccolato è un'occasione per scoprire arti e mestieri di un tempo, come quello di Giovanni Baglieri detto l'ultimo "Ciucculattaru" che a turisti e cittadini mostra la sua abilità a lavorare il prelibato e goloso alimento.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni