venerdì 20 gennaio | 13:43
pubblicato il 11/feb/2014 12:07

A Londra blitz contro strage elefanti: distrutti oggetti d'avorio

L'azione organizzata dall'associazione animalista IFAW

A Londra blitz contro strage elefanti: distrutti oggetti d'avorio

Londra (askanews) - Collane, sculture ed elefanti, chili su chili di avorio distrutti, anzi polverizzati, per dire basta al commercio che provoca ogni anno la morte di 25mila elefanti, uccisi per i loro preziosi corni. Ad organizzare il blitz il fondo internazionale per gli animali (IFAW) in vista di un'importante conferenza sul commercio illegale."Abbiamo chiamato i nostri supporter e siamo stati sopraffatti dalla risposta che abbiamo avuto Ci hanno portato più di mille articoli d'avorio, oltre 80 chili perché la gente non vuole il sangue degli animali sulle sue mani" spiega Tania McCrea-Steele, dell'associazione. "Quello che stiamo facendo qui è aumentare la consapevolezza del fatto che ogni pezzo d'avorio rappresenta un elefante morto - continua - se comprate avorio state finanziando il massacro degli elefanti". (Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga su hotel, recuperata un'altra vittima. Bilancio 2 morti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale