domenica 11 dicembre | 00:26
pubblicato il 19/gen/2011 21:06

A Genova sfida a colpi di pestello e mortaio per il miglior pesto

Appuntamento nel 2012 per il campionato mondiale a palazzo Ducale

A Genova sfida a colpi di pestello e mortaio per il miglior pesto

100 concorrenti da tutto il mondo si sfidano a colpi di pestello e mortaio, vince chi prepara il pesto più buono: è il campionato mondiale di pesto genovese. Appuntamento il 24 marzo 2012 al Palazzo Ducale di Genova: sono partite le eliminatorie per selezionare i campioni che parteciperanno alla gara. L'idea, promossa dall'associazione Palati fini, è venuta a un gruppo di amici davanti a un piatto di trenette al pesto. Sergio Di Paolo è nel consiglio direttivo.Il pesto durante la gara deve essere preparato secondo le modalità tradizionali, con il mortaio di marmo di Carrara e il pestello di legno duro, e usando ingredienti autentici e genuini: basilico e olio d'oliva Dop, prodotti nella Riviera ligure, formaggio grana invecchiato di due anni, pecorino, di solito fiore sardo, pinoli italiani, sale grosso delle saline di Cervia e aglio di Vessalico. La gara è aperta a tutti: professionisti, amatori e curiosi in cucina.

Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina