mercoledì 07 dicembre | 14:26
pubblicato il 29/gen/2011 12:05

A Cuccaro Vetere la differenziata si fa porta a porta con l'asino

Nel paese salernitano no a mezzi inquinanti per raccolta rifiuti

A Cuccaro Vetere la differenziata si fa porta a porta con l'asino

Nel piccolo paesino di Cuccaro Vetere, circa 600 abitanti, è partita la raccolta differenziata porta a porta a dorso d asino. Il sindaco Aldo Luongo ha messo in atto un progetto per eliminare i mezzi meccanici che ritirano la spazzatura dalle vie antiche del paese usando i muli, seguendo l'esempio di Mario Cicero, sindaco di Castelbuono in provincia di Palermo.L'asino, da quasi trent anni protagonista indiscusso del tradizionale "Palio del ciuccio" che si tiene nel piccolo borgo cilentano ora diventa il simbolo dell ambientalismo e dalla riscoperta della tradizione. Il primo cittadino però ha dato un ulteriore impulso alla raccolta differenziata. L imperativo non è solo differenziare bene, ma anche ridurre i rifiuti e diminuire i costi dello smaltimento dell'immondizia.

Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni