sabato 03 dicembre | 12:34
pubblicato il 18/mar/2011 15:14

A Crotone sgominata banda di rapinatori a conduzione familiare

Accusati anche di ricettazione di armi e di un attentato

A Crotone sgominata banda di rapinatori a conduzione familiare

Una banda di rapinatori a conduzione familiare capace di agire in tutta l'Italia, da Crotone a Cremona. Il gruppo criminale è stato scoperto dai Carabinieri del Comando Provinciale di Crotone che ha hanno arrestato 14 persone oltre che nella città calabrese, a Cutro, Crema e Cremona. Rapinavano abitazioni, farmacie, distributori di benzina, trafficavano armi clandestine e spacciavano nelle scuole. Inoltre, alcuni di loro sono accusati di aver tentato di uccidere il membro di un clan rivale e di aver compiuto un attentato dinamitardo a scopo di intimidazione nei confronti dell'assessore comunale all'ambiente del Comune di Cutro. Il Procuratore generale della Repubblica di Crotone Raffaele Mazzotta.Alcuni degli arrestati secondo gli inquirenti fanno parte della cosca Martino di Cutro.

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari