domenica 04 dicembre | 09:27
pubblicato il 28/gen/2011 09:49

A Caserta cittadini in strada per il diritto alla casa

Un flop i bandi del Comune per costruire i nuovi alloggi

A Caserta cittadini in strada per il diritto alla casa

Cittadini in strada a Caserta per il diritto alla casa. 32 famiglie che vivono nelle palazzine popolari di Parco Primavera a Tuoro rischiano di essere sfrattate: i bandi del Comune per la costruzione dei nuovi alloggi si sono rivelati tutti un flop. I primi sgomberi sono previsti il primo febbraio e così le famiglie per protesta hanno presidiato il municipio per quasi otto ore. Dopo il fallimento dei primi due, il Comune ha fatto sapere di essere già al lavoro per la redazione di un nuovo bando di gara, il terzo, anche per non mettere a rischio il contributo, di circa sette milioni e mezzo di euro, stanziato dalla Regione Campania.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari