lunedì 27 febbraio | 08:01
pubblicato il 04/set/2011 19:42

A Capri i sub ripuliscono i fondali della Grotta Azzurra

Sott'acqua bottiglie, lattine e addirittura documenti

A Capri i sub ripuliscono i fondali della Grotta Azzurra

Sommozzatori all'opera per ripulire i fondali della celebre grotta Azzurra di Capri, uno luoghi più affascinanti e suggestivi del Mediterraneo. In mare chili di lattine, contenitori di plastica, bottiglie, pezzi di motoscafi e addirittura documenti. Mario Vacca è uno dei componenti della Task force di subacquei capresi che periodicamente, a scadenze programmate, in collaborazione con carabinieri, Soprintendenza e comune, si calano sul fondo della grotta per ripulirlo dai rifiuti. Gli uomini che eseguono le operazioni di bonifica sul fondale della grotta Azzurra, sono membri della associazione Sub Capri e in più d'una occasione sono stati anche autori di ritrovamenti di preziosi reperti archeologici. Un'attività che, come spiega Vasco Fronzoni, avviene su base totalmente volontaria.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech