domenica 11 dicembre | 13:40
pubblicato il 04/set/2011 19:42

A Capri i sub ripuliscono i fondali della Grotta Azzurra

Sott'acqua bottiglie, lattine e addirittura documenti

A Capri i sub ripuliscono i fondali della Grotta Azzurra

Sommozzatori all'opera per ripulire i fondali della celebre grotta Azzurra di Capri, uno luoghi più affascinanti e suggestivi del Mediterraneo. In mare chili di lattine, contenitori di plastica, bottiglie, pezzi di motoscafi e addirittura documenti. Mario Vacca è uno dei componenti della Task force di subacquei capresi che periodicamente, a scadenze programmate, in collaborazione con carabinieri, Soprintendenza e comune, si calano sul fondo della grotta per ripulirlo dai rifiuti. Gli uomini che eseguono le operazioni di bonifica sul fondale della grotta Azzurra, sono membri della associazione Sub Capri e in più d'una occasione sono stati anche autori di ritrovamenti di preziosi reperti archeologici. Un'attività che, come spiega Vasco Fronzoni, avviene su base totalmente volontaria.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: prega per Aleppo. Guerra cumulo soprusi e falsità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina