mercoledì 07 dicembre | 20:04
pubblicato il 04/ott/2011 20:36

A Bagheria la villa della mafia diventa un polo sanitario

Accordo tra Sicilia ed Emilia Romagna, Errani: l'Italia è una

A Bagheria la villa della mafia diventa un polo sanitario

Era stata una fabbrica di soldi sporchi per la mafia, villa Santa Teresa a Bagheria, nel Palermitano, clinica privata confiscata al re Mida della Sanità siciliana, Michele Aiello, legato a Bernando Provenzano. Ora, grazie a un accordo tra Regione siciliana ed Emilia-Romagna e una convenzione con Istituto Rizzoli di Bologna, diventa un polo ortopedico d'eccellenza con 80 posti letto e attrezzature all'avanguardia che darà lavoro a oltre 150 persone. Alla presentazione della nuova struttura sanitaria erano presenti i vertici del Rizzoli e naturalmente i governatori della Sicilia, Raffaele Lombardo e dell'Emilia Romagna, Vasco Errani.Nel nuovo polo ortopedico le visite potranno essere già prenotate dal 5 ottobre mentre la struttura sarà pienamente operativa dal primo febbraio 2012. A aprile invece saranno attive anche le sale operatorie. Entro il prossimo anno, accanto all'ortopedia generale e alla medicina fisica e riabilitativa verrà creato anche un reparto dui chirurgia ortopedico-oncologica.

Gli articoli più letti
Camorra
Intreccio camorra-politica: 11 arresti in Irpinia
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Sicurezza
Gabrielli: militari non c'entrano con controllo territorio
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni