mercoledì 22 febbraio | 19:22
pubblicato il 11/ott/2012 16:26

50 anni dopo il Vaticano II, i fedeli cercano nuove risposte

Il Papa: ritornare ai veri principi del Concilio

50 anni dopo il Vaticano II, i fedeli cercano nuove risposte

Città del Vaticano (askanews) - Sono passati 50 anni dall'apertura del Concilio Vaticano II, lo storico momento voluto da Papa Giovanni XXIII che ancora, mezzo secolo dopo, continua a far discutere. Benedetto XVI ha detto che molti, dopo il Concilio, "molti hanno accolto senza discernimento la mentalità dominante, mettendo in discussione le basi stesse" del credo. Ora, contro la "desertificazione spirituale", il pontefice apre un Anno della fede. E i fedeli in piazza San Pietro sembrano seguire la linea di Ratzinger.L'obiettivo del Vaticano è un rilancio del fervore religioso, in tempi molto secolarizzati. E la celebrazione del 50esimo anniversario del Concilio sembra, in qualche modo, anche un passaggio, più che di celebrazione, di superamento di un momento storico ormai distante, tanto nel tempo quanto nelle inclinazioni del Pontefice.(immagini AFP)

Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Mafia
Summit mafiosi per spartire racket, 14 arresti a Lamezia Terme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Spazio, astronauti italiani e cinesi lavoreranno fianco a fianco
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech