Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione

colonna Sinistra
Giovedì 14 gennaio 2021 - 18:09

Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione

Positivi e morti in aumento
Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione

Roma, 14 gen. (askanews) – La regione Lazio verso la zona arancione, con casi e decessi in aumento. È l’avvertimento dell’assessore alla sanità della Regione, Alessio D’Amato, che è entrato nel dettaglio dei numeri. “Su oltre 14 mila tamponi (+327) oggi nel Lazio si registrano 1.816 casi positivi (+204), 47 decessi (+6) e +2.012 guariti. In calo ricoveri e terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 12% ma considerando anche gli antigenici la percentuale scende al 5%. A Roma i casi salgono a 900”, ha precisato.

“Ci attendiamo il Lazio in zona arancione con un valore di Rt poco sopra a 1” ha aggiunto. “Nella Asl Roma 1 sono 507 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano cinque decessi di 83, 84, 85, 89 e 91 anni con patologie. Nella Asl Roma 2 sono 272 i casi – ha detto – nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centoventi i casi su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano sette decessi di 73, 78, 80, 82, 85, 87 e 94 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 142 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Sei casi sono ricoveri. Si registrano quattro decessi di 62, 76, 78 e 91 anni con patologie.

Nell’Asl Roma 4 sono 124 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano dieci decessi di 72, 74, 81, 89, 91, 91, 92, 93, 96 e 98 anni con patologie. Nella Asl Roma 5 sono 93 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano tre decessi di 64, 68 e 90 anni con patologie. Nella Asl Roma 6 sono 218 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Venti casi con link a RSA Villa Gaia di Nettuno e quindici i casi con link a struttura Villa Assunta di Lanuvio. Sono in corso le indagini epidemiologiche. Si registrano cinque decessi di 74, 75, 80, 87 e 93 anni con patologie. Nelle province si registrano 460 casi e sono tredici i decessi nelle ultime 24h. Nella Asl di Latina – ha spiegato – sono 256 i nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 53, 74, 82 e 83 anni con patologie. Nella Asl di Frosinone si registrano 106 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano tre decessi di 74, 80 e 86 anni con patologie. Nella Asl di Viterbo si registrano 61 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano due decessi di 87 e 89 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano 37 casi e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registrano quattro decessi di 77, 86, 90 e 95 anni con patologie”, ha spiegato ancora D’Amato.

Bet/Int2

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su