Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Covid, consegnate in Emilia-Romagna 7.400 dosi vaccino Moderna

colonna Sinistra
Mercoledì 13 gennaio 2021 - 18:03

Covid, consegnate in Emilia-Romagna 7.400 dosi vaccino Moderna

In cinque Asl che li forniranno per la somministrazione

Bologna, 13 gen. (askanews) – Nel primo pomeriggio in Emilia-Romagna sono state consegnate a cinque diverse aziende sanitarie le prime 7.400 dosi del vaccino sviluppato dall’azienda farmaceutica statunitense Moderna, che nell’ultima settimana ha ricevuto il via libera di Commissione europea e Agenzia italiana per il farmaco dopo il parere favorevole dell’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali. Le Asl di Parma, Modena, Bologna, Ferrara e ‘Romagna’ a Forlì, faranno da sedi logistiche per somministrare i vaccini nelle strutture socio-assistenziali da Piacenza a Rimini. Si tratta di oltre il 15% del totale della prima fornitura arrivata in Italia, costituita complessivamente da 47.000 dosi.

“Mentre la campagna vaccinale procede a pieno ritmo, e vede l’Emilia-Romagna come la regione con il più alto numero di dosi somministrate rispetto al numero di abitanti – ha spiegato l’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini – oggi possiamo essere felici di un ulteriore passo in avanti verso il ritorno alla normalità. L’arrivo delle prime dosi del secondo vaccino, quello di Moderna, è molto importante, perché più somministrazioni significa sempre più persone al sicuro, e dà alle Aziende la possibilità di programmare immediatamente il calendario delle vaccinazioni, che ricordiamo in questa prima fase sono destinate al mondo sanitario e delle strutture per anziani”. (segue)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su