Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Dal 22 novembre al via campagna comunicazione Prosecco Docg

colonna Sinistra
Sabato 21 novembre 2020 - 08:10

Dal 22 novembre al via campagna comunicazione Prosecco Docg

Il claim: "tratto da una storia vera, unica al mondo"

Roma, 20 nov. (askanews) – Al via da domenica 22 novembre la nuova campagna di comunicazione del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Docg, che punta a comunicare la sua essenza, le sue origini e la bellezza delle sue Colline Patrimonio dell’Umanità Unesco.

“Il contesto è quello di un anno che pone di fronte a continue sfide. I valori delle persone, le loro ambizioni e aspettative virano verso l’autenticità – si legge in una nota – la genuinità, la ritrovata curiosità e l’orgoglio per tutto ciò che è prossimo e prezioso, e che riconosciamo vicino, non solo fisicamente”. Da qui, il claim della campagna “Tratto da una storia vera, unica al mondo”.

Il Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG “parla grazie ai suoi valori, che si arrampicano su ogni pendio e si esprimono attraverso le mani sapienti dei viticoltori che da generazioni lavorano questi vigneti – prosegue la nota – trasformando il peso della fatica quotidiana in un ricamo delicato dal valore universale. Sono una comunità di 3300 famiglie che oggi più che mai si uniscono per ribadire la loro unicità”.

“Siamo orgogliosi di presentare la nuova campagna pubblicitaria del Consorzio di Tutela del Conegliano Valdobbiadene, perché mostra a tutti i consumatori le ragioni della solidità della nostra comunità, i motivi per cui siamo legati a questo territorio e alla qualità del nostro prodotto – afferma il presidente del Consorzio Innocente Nardi – questo momento di comunicazione, sicuramente il più evidente a tutti, chiude un anno in cui il Consorzio ha vissuto una decisa accelerazione verso il digitale. Grazie ai webinar per i soci, alle degustazioni per i winelover e addetti ai lavori, e ai virtual tour per gli ospiti stranieri abbiamo cercato di non interrompere mai la promozione dei nostri vini e del nostro territorio”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su