Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Coronavirus, Lavevaz: Vda in zona rossa doveva andare prima

colonna Sinistra
Mercoledì 11 novembre 2020 - 19:34

Coronavirus, Lavevaz: Vda in zona rossa doveva andare prima

Ma ora numeri non crescono in maniera esponenziale:vicini a picco

Roma, 11 nov. (askanews) – “Riteniamo che il passaggio in zona rossa sia un passaggio che andava fatto visti i nostri numeri che relativizzati alla nostra popolazione sono molto importanti”. Lo ha detto a “I numeri della Pandemia” su Sky TG24 Erik Lavevaz, presidente della Regione Valle d’Aosta. “Faremo le valutazioni nelle prossime settimane – ha aggiunto -, adesso stiamo osservando i nostri dati che seppur in crescita si stanno comunque assestando in maniera regolare e non c’è più una crescita esponenziale. In questi giorni stiamo valutando le misure da prendere”. “Abbiamo l’impressione – ha concluso – che ci stiamo avvicinando a una situazione di picco perché i dati si stanno assestando, quindi probabilmente siamo un po’ avanti rispetto ad altre situazioni e anche la saturazione del sistema sanitario potrebbe essere qualche giorno avanti rispetto ad altre situazioni. Abbiamo delle curve predittive, fatte in questi giorni, dove sembra che la proiezione a circa 15/20 giorni continui ad assestarsi più o meno sui numeri attuali, con 250 ospedalizzati e una ventina di ricoverati in terapia intensiva”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su