Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • R. Lombardia: altri 3,1 mln euro per ulteriori 70 rifugi alpini

colonna Sinistra
Venerdì 16 ottobre 2020 - 12:51

R. Lombardia: altri 3,1 mln euro per ulteriori 70 rifugi alpini

Assessori Sertori: fondi per l'ammodernamento delle strutture
R. Lombardia: altri 3,1 mln euro per ulteriori 70 rifugi alpini

Milano, 16 ott. (askanews) – La Regione Lombardia ha annunciato di aver stanziato altri 3,1 milioni di euro per ulteriori 70 rifugi alpini e escursionistici, spiegando che una recente delibera destinerà tramite l’Ente regionale per i servizi all’agricoltura e alle foreste (Ersaf), risorse per progetti ammissibili ma non ancora finanziati dal precedente bando con cui sono già stati erogati contributi sino a 1,9 milioni di euro a 26 strutture.

Il bando mette a disposizione risorse per 70 interventi in altrettante strutture, finalizzati a innovazione tecnologica, riqualificazione e miglioramento della sicurezza per i fruitori oltre a interventi per l’abbattimento delle barriere architettoniche. “E’ stata particolarmente apprezzata la misura predisposta da Regione Lombardia per la riqualificazione dei rifugi alpinistici ed escursionistici lombardi: a fronte delle numerose istanze pervenute abbiamo deciso di aumentare la dotazione finanziaria iniziale stanziando ulteriori 3,1 milioni di euro e poter finanziare tutte le 95 domande ammesse al finanziamento” ha dichiarato l’assessore alla Montagna, Enti locali e Piccoli Comuni, Massimo Sertori, aggiungendo che “con queste significative risorse riqualifichiamo queste realtà che già abitualmente scontano difficoltà legate al fatto di operare in un contesto territoriale svantaggiato e che in questo particolare momento stanno affrontando gli effetti pesanti della pandemia”. “Nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria abbiamo garantito tempi rapidi per le istruttorie” ha concluso l’assessore, sottolineando che “la Regione si dimostra a fianco dei rifugisti, con l’obiettivo di valorizzare la montagna lombarda e concorrere alla ripresa economica e occupazionale dell’intero comparto”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su