Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Comune Milano: trasferiti vigili ripresi nel servizio delle “Iene”

colonna Sinistra
Venerdì 16 ottobre 2020 - 12:42

Comune Milano: trasferiti vigili ripresi nel servizio delle “Iene”

"Altre misure saranno valutate all'esito delle indagini"
Comune Milano: trasferiti vigili ripresi nel servizio delle “Iene”

Milano, 16 ott. (askanews) – “L’Amministrazione, alla luce di quanto accaduto alcuni giorni fa e riportato dal servizio de ‘Le Iene’, ‘Milano, accordi economici degli agenti con i complici sulla droga?’, sta attuando i primi provvedimenti di trasferimento per gli agenti che sarebbero coinvolti nei fatti raccontati nel servizio. Eventuali ulteriori misure saranno valutate all’esito delle indagini, per le quali l’Amministrazione e il comando della polizia locale di Milano sono già a disposizione dell’Autorità giudiziaria che sta effettuando gli accertamenti sui fatti e le responsabilità”. E’ quanto si legge in una nota diffusa dal Comune di Milano, dopo la messa in onda, ieri sera su Italia 1, di un servizio realizzato dalla “iena” Luigi Pelazza.

Secondo quanto spiegato dal programma, il servizio era nato dalla rivelazione di un ex spacciatore che sosteneva di essere stato contattato all’uscita dal carcere da due vigili della sezione antidroga che gli avrebbero proposto di segnalargli qualcuno che spacciava grandi quantità di stupefacenti in modo da poterlo arrestare e tenersi una parte di droga e soldi, e in cambio gli avrebbero riconosciuto del denaro. A questo punto, le “Iene” hanno preparato quella che hanno definito una “trappola” ai presunti agenti infedeli, organizzando una finta consegna di droga e registrando tutto di nascosto.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su