Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Tutto pronto per Gp Emilia Romagna e Riviera di Rimini

colonna Sinistra
Mercoledì 16 settembre 2020 - 15:40

Tutto pronto per Gp Emilia Romagna e Riviera di Rimini

Bonaccini: "Gli occhi del mondo puntati sull'Emilia-Romagna
Tutto pronto per Gp Emilia Romagna e Riviera di Rimini

Roma, 16 set. (askanews) – Oltre 20mila spettatori in presenza, distribuiti su 18 tribune, con 18 parcheggi a disposizione individuabili attraverso una App dedicata e utilizzata da oltre il 40% del pubblico, 23 gate, 700 steward e una procedura di ingresso e uscita molto rigorosa, assistita e monitorata costantemente. E sold out di pubblico il 13 settembre, domenica di gara, che ha regalato emozioni e incoronato sul podio tanti campioni della Rider’s Land. Sono i numeri della prima tappa del Motomondiale 2020 in Emilia-Romagna lo scorso fine settimana, ma che da venerdì a domenica concederà il bis sempre al circuito di Misano Adriatico dedicato all’indimenticabile “Marco Simoncelli”, un impianto sviluppato su 65 ettari che potenzialmente può ospitare 100mila spettatori, oltre 40mila in tribuna, capienza ovviamente limitata per questi due eventi.

Una vera e propria maratona per la MotoGp, con il primo Gran Premio Lenovo di San Marino e Riviera di Rimini appena concluso e il prossimo, dal 18 al 20 settembre, all’esordio: il Gran Premio Tissot dell’Emilia-Romagna e Riviera di Rimini. Nuovo appuntamento che ha visto la prevendita impennarsi, con un nuovo tutto esaurito più che possibile.

Un primo bilancio di questo ritorno della MotoGp in Romagna è stato tracciato oggi nel corso di una videoconferenza stampa dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini, dal capo della segreteria politica della Presidenza, Giammaria Manghi, dal coordinatore della MotoGP Andrea Cicchetti, e, collegati da remoto, il sindaco di Misano Adriatico, Fabrizio Piccioni, il presidente della Fmi, Federazione Motociclistica Italiana, Giovanni Copioli, il managing director Misano World Circuit, Andrea Albani, e il giornalista-scrittore sportivo, Alberto Bortolotti, autore del libro “Due ruote di passione”, realizzato in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna e dedicato alle gare motociclistiche in Emilia-Romagna (tanti i dati e gli aneddoti) e ai campioni di questa terra.

“Sono orgoglioso della prova di professionalità e serietà che sta arrivando dall’Emilia-Romagna, con tutti gli occhi del mondo addosso per vedere come andassero le cose in un grande evento sportivo internazionale che tornava ad avere il pubblico sugli spalti, seppur giustamente contingentato- afferma il presidente della Regione, Stefano Bonaccini-. E alla meticolosità degli organizzatori, ai quali come Regione abbiamo concesso la deroga ai limiti di pubblico sulla base del piano per la sicurezza che ci hanno presentato e che il nostro assessorato alla Sanità ha vagliato a fondo, si aggiunge il grande senso di responsabilità dimostrato proprio dagli spettatori, dai tifosi, donne e uomini appassionati di questo bellissimo sport e che raccontano quale sia l’anima della Motor Valley emiliano-romagnola. Stiamo dimostrando che se rispettiamo tutti le regole di distanziamento, uso della mascherina e igiene delle mani, possiamo proseguire nell’azione di contrasto al virus, convivendoci in attesa del vaccino, senza rinunciare a vivere lo sport e la nostra socialità. Ora però è necessario non abbassare la guardia. Ci aspetta un altro fine settimana di spettacolo con il debutto del Gran Premio dell’Emilia-Romagna e Riviera di Rimini, un evento che abbiamo voluto fortemente e sul quale, insieme ai territori, abbiamo scommesso quando ancora non si sapeva se avremmo potuto portare il pubblico nel circuito. Una soddisfazione doppia- chiude Bonaccini- che, con la collaborazione di tutti, vogliamo sia una nuova, grande festa dello sport”. E domenica prossima il presidente della Regione sarà a Misano, dove premierà i piloti sul podio della MotoGp.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su