Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, slitta esame proposta Forum 2030: Aula procede con mozioni

colonna Sinistra
Mercoledì 16 settembre 2020 - 16:31

Roma, slitta esame proposta Forum 2030: Aula procede con mozioni

M5S: non è in opposizione al lavoro fatto

Roma, 16 set. (askanews) – L’Assemblea capitolina sospende temporaneamente nella seduta odierna, al termine della discussione generale, l’esame della proposta n. 92/2020 a firma del presidente M5S dell’Assemblea Capitolina Marcello De Vito e recante l’Istituzione del “Forum Sviluppo Roma 2030-2050”. “Sentita la Conferenza dei Capigruppo e considerato che sono stati presentati 40 emendamenti e 2 Odg, il Segretario generale ha necessità di verificarli in un tempo stimato di due ore. Concordiamo di proseguire con l’ordine dei lavori per poi tornare all’esame della delibera al termine dell’esame”, ha spiegato De Vito. Per il M5S, prima dello slittamento, erano intervenuti in discussione generale Angelo Sturni, presidente della commissione Roma Capitale che aveva bocciato la delibera di de Vito, e il consigliere Roberto Di Palma.

“C’è chi vuole presentare questo Forum in discontinuità rispetto alle attività poste in essere dalla Giunta in questa consiliatura – ha commentato Sturni -. In realtà il lavoro fatto è stato di molto superiore a quello di tante altre amministrazioni, con tante idee e risultati che oggi sono realtà nella città. Coloro che raccontano che con questa delibera finalmente si fa qualcosa, sappia che noi lavoriamo da 4 anni in modo meritevole nell’interesse dei cittadini romani”.

Questo organismo, ha detto Sturni “si proietta al futuro, e potrebbe essere un buon organismo lasciato alle nuove generazioni: tutto dipenderà dal suo funzionamento”. La discussione, ha avvertito Di Palma “si sta incanalando sul ragionare se era meglio presentare la delibera all’inizio, o alla fine della consiliatura. Il momento non poteva che essere questi perché si tratta di valutare la visione della città nei prossimi anni”. “Vi rispondo con la battuta di Troisi ‘scusate il ritardo’ – è stato il commento del presidente De Vito -. Se la proposta fosse stata presentata prima, concordo, sarebbe stato meglio, ma ben venga che sia fatto anche ora. Il dibattito è già una vittoria perché finalmente si parla di futuro e sviluppo: credo sia una cosa che manca e va colmata”, ha concluso.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su