Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rogo porto Ancona “sotto controllo”: analisi su inquinamento aria

colonna Sinistra
Mercoledì 16 settembre 2020 - 08:37

Rogo porto Ancona “sotto controllo”: analisi su inquinamento aria

Circa 50 pompieri all'opera sugli ultimi focolai
Rogo porto Ancona “sotto controllo”: analisi su inquinamento aria

Roma, 16 set. (askanews) – “E’ sotto controllo”, come riferiscono i vigili del fuoco, l’incendio divampato la scorsa notte al porto di Ancona. Circa 50 pompieri – provenienti anche da altri comandi provinciali (Pesaro, Macerata) e utilizzando un mezzo aeroportuale e una motobarca – sono ancora sul posto per spegnere gli ultimi focolai e mettere in sicurezza la zona.

Il rogo, scoppiato poco dopo la mezzanotte, ha interessato 2-3 padiglioni della ex Tubimar, dove venivano costruiti scafi per le navi, con la presenza di solventi, bombole di acetilene e ossigeno.

Non si sono comunque verificate esplosioni e nessuna persona risulta coinvolta nell’incendio.

Il Comune di Ancona ha fatto sapere su Facebook che “sono in corso i rilievi dei Vigili del Fuoco e le analisi di Arpam e Asur. In attesa dei risultati e delle indicazioni delle autorità sanitarie vi raccomandiamo di limitare gli spostamenti non necessari e di tenere chiuse le finestre”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su