Header Top
Logo
Lunedì 28 Settembre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • In Umbria la scienza fa spettacolo con “Isola di Einstein”

colonna Sinistra
Venerdì 4 settembre 2020 - 13:15

In Umbria la scienza fa spettacolo con “Isola di Einstein”

L'evento dal 4 al 6 settembre nello scenario del lago Trasimeno
In Umbria la scienza fa spettacolo con “Isola di Einstein”

Roma, 4 set. (askanews) – Oltre 60 appuntamenti, 10 aree tra Castiglione del Lago e l’Isola Polvese, dimostrazioni, libri, giochi: prende il via oggi 4 settembre “Isola di Einstein”, il festival internazionale di spettacoli scientifici, unico in Europa, in una formula tutta rinnovata. Una tre giorni in cui la scienza si fa spettacolo all’insegna del divertimento intelligente, da trascorrere immersi nello splendido scenario del Lago Trasimeno e in tutta sicurezza (nel pieno rispetto delle normative anti-Covid). Quest’anno Isola di Einstein si sdoppia in due splendide location: l’Isola Polvese, raggiungibile con 10 minuti di navigazione dal molo di San Feliciano, e Castiglione del Lago, uno dei borghi più belli d’Italia.

Il programma della tre giorni (le attività si svolgeranno tutti i giorni a Castiglione del Lago mentre nella location di isola Polvese saranno solo ed esclusivamente venerdì 4 settembre) prevede attività per ogni età, dimostrazioni, spettacoli, giochi, incontri con l’autore, proposti da performer, scienziati e artisti provenienti da tutta Italia, alcune gratuite e altre a pagamento ma tutte con prenotazione obbligatoria (dettagli per le prenotazioni e le visite sono disponibili sul sito www.isoladieinstein.it).

L’evento prende il via oggi all’Isola Polvese, dove si rinnova anche quest’anno la collaborazione con l’Agenzia Regionale per la Protezione Ambiente dell’Umbria (Arpa), che sull’isola ha creato il Centro Arpa Umbria Isola Polvese. Il programma, attivo dalle 15.00 alla sera prevede passeggiate a tema naturalistico, musica, teatro, giochi, incontri e presentazioni, con un occhio di riguardo verso la sostenibilità ambientale.

Sempre oggi a Castiglione del Lago la Rocca del Leone alle 17.00 ospita ‘Quando l’Italia era terra di mammut’ (con Marco Cherin dell’Università degli Studi di Perugia – Sharper Perugia, in collaborazione con Mammut Jazz Fest): fossili straordinari ci raccontano la storia, lunga milioni di anni, di un territorio ricco di creature giganti come mammut ed elefanti. Alle 20.30 e alle 22.00 dal molo di Castiglione del Lago partono le Crociere astronomiche (a cura di Psiquadro, Planetario Danti e Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta): con l’astronomo e divulgatore Lorenzo Pizzuti e il cantastorie Mirko Revoyera, un viaggio nel cielo notturno a bordo di un battello per ascoltare storie di stelle, lune e pianeti.

“Isola di Einstein” non finisce qui: il 5 e 6 settembre il borgo e il lungolago di Castiglione del Lago si animano grazie a divulgatori, ricercatori e scienziati da tutta Italia, con eventi serali con il noto storyteller e divulgatore Luca Perri e il collettivo Becoming X, l’anteprima nazionale delle Notti dei Ricercatori e un ricco programma di presentazioni di libri.

L’Isola di Einstein è un evento realizzato da Psiquadro in collaborazione con Regione Umbria, Comune di Castiglione del Lago, Arpa Umbria, Confcooperative Umbria, con il contributo di INGV, INFN sezione di Perugia, Dipartimento di Fisica e Geologia dell’Università degli Studi di Perugia, Camera di Commercio di Perugia.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su