Header Top
Logo
Giovedì 24 Settembre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Mamma e figlio spariti nel Messinese, proseguono le ricerche

colonna Sinistra
Giovedì 6 agosto 2020 - 09:44

Mamma e figlio spariti nel Messinese, proseguono le ricerche

Da lunedì non si hanno notizie. L'auto trovata in autostrada

Palermo, 6 ago. (askanews) – E’ ancora mistero in provincia di Messina per la sparizione di Viviana Parisi, 43enne, e del figlio Gioele di 4 anni. Le ricerche della donna e del bambino proseguono senza sosta da lunedì scorso, quando la loro auto è stata ritrovata sull’autostrada che collega Messina a Palermo all’altezza del comune di Caronia. A cercare Vivivana e il piccolo Gioele ieri sono intervenuti anche i sommozzatori che hanno perlustrato, senza esito, due laghetti artificiali nelle vicinanze del viadotto autostradale dove sarebbero stati visti l’ultima volta.

Oltre 50 ettari di territorio sono stati ispezionati dalla Protezione Civile che coordina i soccorsi. La polizia stradale ha lanciato un nuovo appello invitando gli automobilisti che possano avere prestato soccorso alla donna, a contattare i numeri di emergenza 112 o 113.

La procura di Patti, che indaga sulla vicenda, sta interrogando parenti e conoscenti della donna, ma nulla di utile sarebbe emerso. Ascoltato dagli investigatori anche il marito di Viviana Parisi, Daniele Mondello, il quale non crede all’allontanamento volontario. La 43enne, che vive a Venetico, è sparita nel nulla col figlio dopo avere detto al marito di andare in un centro commerciale di Milazzo. L’auto però è stata ritrovata ad oltre 100 km di distanza da dove avrebbe dovuto trovarsi. Viviana Parisi ha lasciato la borsa con documenti e soldi in auto e si è allontanata anche senza il cellulare, lasciato a casa.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su