Header Top
Logo
Martedì 4 Agosto 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, Ama: rimosse in 6 mesi oltre 2mila tonnellate d’ingombranti

colonna Sinistra
Sabato 1 agosto 2020 - 14:08

Roma, Ama: rimosse in 6 mesi oltre 2mila tonnellate d’ingombranti

Zaghis: atti criminosi contro l'ambiente

Roma, 1 ago. (askanews) – Nella Capitale sono state complessivamente oltre 2.100 le tonnellate di rifiuti ingombranti abbandonate illecitamente su suolo pubblico, raccolte da Ama nei primi 6 mesi dell’anno. Il dato complessivo è in leggero calo rispetto all’analogo periodo dello scorso anno, ma ciò dipende dai 2 mesi di lockdown. Tecnici e preposti dell’azienda hanno infatti riscontrato, a partire da maggio, un ritorno alle vecchie e cattive abitudini di abbandoni indiscriminati su suolo pubblico.

Da una media di 6-7 tonnellate al giorno rimosse ad aprile (in pieno lockdown), si è infatti passati alle 10-12 tonnellate giornaliere di inizio maggio (avvio “fase 2”), fino alle quasi 20 di fine giugno (“fase 3”). E’ stata una vera e propria escalation di abbandoni scorretti, con immagini shock (in allegato un mini repertorio di foto, ndr) che hanno riguardato oggetti insoliti (da un’incubatrice fino a uno scheletro di un natante e ad alcune pagaie), vintage (divanetto sofà di semi antiquariato), pericolosi (affettatrice professionale, taglia-erbe arrugginito), speciali (calcinacci e scarti edili), tradizionali (gli immancabili divani, poltrone, reti, materassi, pneumatici, mobili). (Segue)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su