Header Top
Logo
Sabato 11 Luglio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Zaia dice che lo preoccupano i dati sui nuovi casi di Covid

colonna Sinistra
Martedì 30 giugno 2020 - 14:17

Zaia dice che lo preoccupano i dati sui nuovi casi di Covid

"Non siamo nella fase 2 me nella fase limbo"
Zaia dice che lo preoccupano i dati sui nuovi casi di Covid

Venezia, 30 giu. (askanews) – “La sanità del Veneto è pressoché in ordine dopo 3 mesi di lockdown e terapie intensive. Questi dati sui nuovi casi per me non sono buoni, anche il fatto isolato in condizione ottimale non ci deve stare, dico attenzione ai cittadini. Dico di evitare lo sport di non portareála mascherinaáo l’assembramento, altrimenti ci mettiamo nei guai, il rischio è la reinfezione e questo è un virus tremendo”. Lo ha ribadito il presidente del Veneto, Luca Zaia tornando sui nuovi casi positivi di Covid registrati in Veneto.

“Dalla Cina – ha ammonito il governatore – ci arriva la notizia della nuova variante del virus del pipistrello della sindrome influenzale nel maiale e trasmissibile all’uomo, c’è poco da scherzare, dobbiamo cercare un punto di equilibrio qui non siamo alla fase 2 ma nella fase limbo, ognuno deciderà se andare allo schianto o salvare la propria vita e quella dei cittadini”.

Bnz/Int5

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su