Header Top
Logo
Domenica 5 Luglio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Teano, sequestrate mura IV secolo a.C per rischio crollo

colonna Sinistra
Martedì 30 giugno 2020 - 16:51

Teano, sequestrate mura IV secolo a.C per rischio crollo

Nel Casertano, tratto tra via Giglio e via Nuova

Napoli, 30 giu. (askanews) – I carabinieri di Teano (Caserta), hanno sequestrato un tratto della cinta muraria, tra la zona di via Giglio e via Nuova, risalente al IV secolo a.C., posta a presidio dell’antica Teanum Sidicinum. L’intervento si è reso necessario per scongiurare un pericolo di crollo. Il provvedimento è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere. Dopo una segnalazione dei vigli del fuoco, i quali avevano eseguito di urgenza dei lavori di riparazione e assicurazione, gli accertamenti tecnici disposti dalla Procura (dopo la segnalazione) hanno evidenziato la presenza di altre criticità. Si è riscontrata una seconda lesione e il degrado dovuto alla vegetazione che ha attecchito alla struttura e danneggiandola di fatto. Secondo il procuratore della Repubblica, Antonietta Troncone, l’opera necessita di una messa in sicurezza finale del muro “mediante il ripristino dei tratti in dissesto”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su