Header Top
Logo
Lunedì 10 Agosto 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Gallera dice che il 30% degli anziani nelle Rsa lombarde è positivo

colonna Sinistra
Venerdì 22 maggio 2020 - 18:36

Gallera dice che il 30% degli anziani nelle Rsa lombarde è positivo

E il 13,5% dei sanitari ha gli anticorpi
Gallera dice che il 30% degli anziani nelle Rsa lombarde è positivo

Milano, 22 mag. (askanews) – “Il 30% degli anziani nelle Rsa” della Lombardia risultano essere ad oggi positivi al Coronavirus.Lo ha detto l’assessore al Welfare di Regione Lombardia, Giulio Gallera, in diretta su Facebook. “Abbiamo concluso lo screening con i tamponi di tutti gli ospiti delle Rsa” della Lombardia, ha spiegato l’assessore secondo cui sono stati effettuati circa 57mila tamponi dedicati. Gli anziani positivi “all’interno delle Rsa, sono in aree separate e curati in maniera puntuale”, ha chiosato Gallera.

Il 13,5 degli operatori sanitari della Lombardia, poi, è risultato positivo ai test sierologici sullo sviluppo degli anticorpi al Coronavirus. “Anche noi stiamo facendo le nostre indagini epidemiologiche e le facciamo sugli operatori sanitari” attraverso i test sierologici, “un percorso – ha spiegato Gallera – che ha portato ormai tutti gli operatori sanitari a farlo”.Se complessivamente in Regione “solo il 13,5% ha sviluppato gli anticorpi”, a Bergamo la percentuale sale al 29%, a Brescia il 17%, nella Val Padana il 14%, a Milano “solo il 9% degli operatori è risultato positivo”, in Ats Brianza il 6,8% e Varese-Como 6,9%.

Per Gallera si tratta di “un dato importante che evidenzia come si è sviluppato il Covid-19, ma sugli operatori sanitari ci dice che gli operatori sono stati protetti nelle maniera adeguata. Il numero degli operatori positivi è sovrapponibile a quello dei cittadini”.

Mch/Int5

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su