Header Top
Logo
Domenica 7 Giugno 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Cultura, dal 18 al 24 maggio il grand tour musei 2020

colonna Sinistra
Venerdì 15 maggio 2020 - 16:00

Cultura, dal 18 al 24 maggio il grand tour musei 2020

Edizione dedicata all'inclusione. 110 eventi multimediali

Roma, 15 mag. (askanews) – Una settimana di appuntamenti virtuali, video, eventi multimediali- dal 18 al 24 maggio – sarà quella dedicata alla XII edizione di Grand Tour Musei, che avrà un focus centrale nella Conference Call del 22 maggio alle ore 16.00 per parlare di Prospettive digitali per l’uguaglianza e l’inclusione nei musei. Quest’ultimo è il tema conduttore a cui è stata intitolata l’edizione 2020 promossa dall’Assessorato alla Cultura della Regione Marche e dalla Fondazione Marche Cultura, in collaborazione con il MiBACT – Direzione Regionale Musei Marche e il Coordinamento Regionale Marche di ICOM Italia. “Non abbiamo voluto rinunciare a questa iniziativa – spiega l’assessore regionale al Turismo-Cultura, Moreno Pieroni – nonostante la situazione di emergenza che stiamo tutti vivendo e abbiamo pensato di rimodulare il programma proponendo un inconsueto “viaggio virtuale” nei nostri istituti culturali a lungo chiusi al pubblico ma che andranno gradualmente a riprendere l’attività. Perché siamo convinti che, anzi, proprio in questo momento ci sia più bisogno di vivere la bellezza e quindi di cultura, adesso che certe emozioni e sensazioni ci stanno più mancando”.

“E’ perché siamo soprattutto convinti che vada ribadita l’importanza dei musei come spazi aperti da condividere, luoghi destinati alla crescita sociale e culturale, istituzioni in cui è possibile immaginare innovative modalità di accoglienza ed integrazione, individuando nuove prospettive per una più ampia fruizione dei luoghi della cultura e del loro patrimonio. Un intento perfettamente aderente al tema individuato da ICOM per la Giornata Internazionale dei Musei 2020 ‘Musei per l’uguaglianza: diversità e inclusione’, per riflettere sul fondamentale ruolo dei musei come luoghi di inclusione sociale, in grado di promuovere la cultura dell’accoglienza, sollecitando relazioni, incontri e collaborazioni fra le molteplici tipologie di pubblico e alimentando quella cultura dell’inclusione rivolta in particolare ai cosiddetti ‘diversi’ per cultura, lingua, religione, stato sociale, disabilità”.

(Segue)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su