Header Top
Logo
Giovedì 29 Ottobre 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Giochi e ludopatia, convegno a Napoli: il valore dell’educazione

colonna Sinistra
Giovedì 20 febbraio 2020 - 23:43

Giochi e ludopatia, convegno a Napoli: il valore dell’educazione

Assessore Fortini sarà presente all'incontro

Roma, 20 feb. (askanews) – La spesa degli italiani per il gioco d’azzardo, passata dagli 88,25 miliardi del 2015 ai 106,8 del 2018, è cresciuta del 5 per cento soltanto nell’ultimo anno. Una emergenza che riguarda ormai anche i giovani: ben il 48% degli studenti tra i 14 e i 19 anni dichiara infatti di aver giocato a giochi di fortuna o di azzardo, dal gratta&vinci (33%), alle scommesse sportive in agenzia (19%) e online (13%). Il 12 per cento di questi ragazzi viene considerato a rischio di sviluppare comportamenti patologici. In Campania sono stati giocati nel 2018 circa otto miliardi di euro.

Si chiama “Fate il nostro gioco” la conferenza spettacolo che si terrà domani 21 febbraio alle ore 10 a Napoli, all’Auditorium del Centro Direzionale Isola C3, promossa dalla FEduF, la Fondazione per l’educazione finanziaria e al risparmio creata da Abi, e realizzata con l’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, dalla Regione Campania e la Banca di credito popolare per parlare ai ragazzi di uso consapevole del denaro e legalità e comprendere i danni del gioco d’azzardo patologico.

Con Lucia Fortini, assessore Istruzione, Politiche Giovanile, Politiche Sociali della Regione Campania interverranno sul tema “Il valore dell’educazione finanziaria per i cittadini di domani”, Luisa Franzese, direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Felice Delle Femine, direttore generale Banca di Credito Popolare, Don Antonio Palmese, presidente Fondazione Polis e Giovanna Boggio Robutti, direttore generale FEduF.

I divulgatori scientifici di Taxi 1729, attraverso uno spettacolo, spiegheranno ai ragazzi i meccanismi del gioco d’azzardo e le sue insidie. “Lo scopo di questa iniziativa, che grazie alla collaborazione tra enti pubblici e privati offre ai giovani campani e ai loro insegnanti un’opportunità importante di sviluppo delle proprie competenze – ha commentato Lucia Fortini Assessore Istruzione, Politiche Giovanili, Politiche Sociali Regione Campania – è quello di dare strumenti concreti per imparare ad avvicinarsi all’uso consapevole del denaro e prevenire in questo modo comportamenti che possono influire negativamente sul futuro dei nostri ragazzi”.

Agli studenti verranno spiegate le regole matematiche applicate alle varie forme di scommesse e al gioco d’azzardo, le scarse possibilità di successo e gli alti rischi.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su