Header Top
Logo
Domenica 23 Febbraio 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano, tre arresti per aggressione a pubblico ufficiale

colonna Sinistra
Sabato 15 febbraio 2020 - 12:16

Milano, tre arresti per aggressione a pubblico ufficiale

Agente aggredito in piazzale Bottini, tre giorni di prognosi

Milano, 15 feb. (askanews) – Tre giovani italiani sono stati arrestati nella notte dagli agenti della questura di Milano, accusati di aggressione a pubblico ufficiale. L’agente colpito con un pugno al volto ha rimediato tre giorni di prognosi.

La polizia è intervenuta in piazzale Bottini, zona Lambrate, dove ha trovato un ragazzo italiano di 31 anni sottoposto a cure del 118 per alcune ferite lievi. Agli agenti il ragazzo e una sua conoscente di 23 anni non hanno voluto fornire spiegazioni sul perché fosse stato necessario l’intervento del 118 e mentre le domande si facevano via via più insistenti, concluse le cure, il trentenne ha aggredito un passante davanti agli agenti.

A quel punto l’uomo è stato immobilizzato, scatenando l’ira di un terzo ragazzo del 1991 appena arrivato in piazzale Bottini: il 28enne ha dato il via a una colluttazione generale e ha aggredito con un pugno al volto uno dei poliziotti sul posto. I tre ragazzi sono stati quindi arrestati, accusati di aggressione a pubblico ufficiale. Per l’agente colpito tre giorni di prognosi.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su