Header Top
Logo
Venerdì 15 Novembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Addio a Fred Bongusto, si spegne la voce di “Una rotonda sul mare”

colonna Sinistra
Venerdì 8 novembre 2019 - 13:14

Addio a Fred Bongusto, si spegne la voce di “Una rotonda sul mare”

Aveva 84 anni
Addio a Fred Bongusto, si spegne la voce di “Una rotonda sul mare”

Roma, 8 nov. (askanews) – E’ morto all’età di 84 anni Fred Buongusto. Il cantante era malato da tempo ed è morto nella notte nella sua abitazione a Roma. Nato a Campobasso, all’anagrafe Alfredo Antonio Carlo Buongusto, aveva compiuto 84 anni il 6 aprile scorso. In una nota l’ufficio stampa del cantante scrive che “la notte scorsa, alle 3,30 circa, ha cessato di battere il cuore di Fred Bongusto”. I funerali saranno celebrati a Roma, lunedì 11 novembre, alle 15, nella Basilica di Santa Maria in Montesanto, la Chiesa degli artisti in piazza del Popolo.

Bongusto si fa conoscere già nei primi anni Sessanta con il complesso I 4 Loris (composto da Renato Silvestri, Loris Boresti, Luciano Bigoni e Nini Mezzet, oltre che da lui). Nel 1964 la celebrerrima “Una rotonda sul mare”. Grandi successi anche “Malaga”, “Spaghetti a Detroit”, “Amore fermati”, “Doce doce”, “Frida”, “Tre settimane da raccontare”, “La mia estate con te”, “Lunedì” e “Prima c’eri tu” (vittoria a Un disco per l’estate 1966), “Una striscia di mare”, “Questo nostro grande amore”, “Perdonami amore”, “La mia estate con te” e “Balliamo”, una hit che spopolò fra i latini. Tra le colonne sonore quelle per “Malizia” (candidata al Nastro d’argento) di Dino Risi e “Peccato veniale” di Salvatore Samperi, “Venga a prendere il caffè da noi” e “La cicala di Alberto Lattuada”: sua la sigla finale di “Quattro colpi per Petrosino” dello sceneggiato, allora non si diceva fiction, Joe Petrosino di Daniele D’Anza. Mancava dalle scene dal 22 aprile 2013 quando cantò, in ricordo di Franco Califano, “Questo nostro grande amore”. Si era ritirato da tempo a Ischia.

081256 NOV 19 Adx/int5

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su