Header Top
Logo
Lunedì 14 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Monte Bianco, il ghiacciaio di Planpincieux rallenta il fronte

colonna Sinistra
Mercoledì 2 ottobre 2019 - 20:09

Monte Bianco, il ghiacciaio di Planpincieux rallenta il fronte

Nelle ultime 24 ore solo un crollo di 650 m3 avvenuto nella notte
Monte Bianco, il ghiacciaio di Planpincieux rallenta il fronte

Roma, 2 ott. (askanews) – Sul Monte Bianco il sistema di monitoraggio del ghiacciaio di Planpincieux è pienamente operativo e secondo l’ultimo bollettino diffuso dalla Regione Valle D’Aosta il fronte ha rallentato la velocità di scivolamento verso valle.

I due sistemi di monitoraggio, fotografico e radar, sono allineati e pienamente funzionanti. Così sono disponibili due nuove misure di spostamento sulle 24 ore che si aggiungono alla componente verticale di spostamento calcolata sulla base dei dati fotografici del sistema di monitoraggio del Cnr-Irpi: la misura dello spostamento lungo il pendio (basato sul dato fotografico) e la misura dello spostamento calcolato sulla direzione di osservazione del radar. I tecnici tengono ora sotto osservazione quindi i numeri relativi alle velocità di tre “sistemi”.

I dati osservati rispetto alle 24 ore precedenti indicano un leggero rallentamento del settore A, quello frontale. Per il settore B, quello centrale, da 250.000 metri cubi stimati, si mantiene costante la velocità, 30 cm al giorno di spostamento medio verticale. Quanto al settore C, di coda, il rilevamento fotografico non permette valutazioni in quanto la copertura nuvolosa ha impedito la lettura, ma grazie alle rilevazioni del sistema radar si confermano le velocità di ieri, 15 cm al giorno di spostamento medio verticale.

Nelle ultime 24 ore non sono segnalati crolli di significativi volumi, ma solo un crollo di 650 metri cubi avvenuto nella notte

Il bolettino di aggiornamento del monitoraggio del ghiacciaio di Planpincieux è elaborato dai tecnici di Fondazione Montagna Sicura, del Dipartimento programmazione, risorse idriche e territorio dell’assessorato opere pubbliche, territorio ed edilizia residenziale pubblica e del Cnr.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su