Header Top
Logo
Giovedì 24 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ucraina, Greco-cattolici: interceduto per prigionieri liberati

colonna Sinistra
Mercoledì 11 settembre 2019 - 14:01

Ucraina, Greco-cattolici: interceduto per prigionieri liberati

Sevcuk a Roma per il Sinodo della sua Chiesa

Città del Vaticano, 11 set. (askanews) – La Chiesa greco-cattolica ha “interceduto” per la liberazione di alcuni ucraini prigionieri dei russi: lo ha rivelato Sua Beatitudine Svjatoslav Sevcuk, arcivescovo cattolico ucraino, nel corso di una conferenza stampa presso la Sala Marconi del Vaticano in occasione del sinodo della Chiesa greco-cattolica ucraina che si è svolta nei giorni scorsi a Roma. “Permettetemi di non rivelare segreti”, ma “abbiamo interceduto”, ha detto l’arcivescovo.

“Soffriamo con quelli che soffrono, abbiamo profonda gioia con quelli che finalmente sono stati liberati”, ha detto Sevcuk. “Abbiamo collaborato a vari livelli per questo risultato”. Ma “ancora più di cento persone aspettano di essere liberate”, ha ricordato l’arcivescovo, sottolineando, con accento critico, “molti fanno PR sui prigionieri rilasciati”.

“Tutti noi vogliamo una pace, ma una pace giusta”, ha detto l’arcivescovo greco-cattolico, esprimendo l’auspicio che la “aggressione” della Russia non conduca a un “grave conflitto mondiale”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su