Header Top
Logo
Domenica 22 Settembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Fvg, Riccardi: potenziare ospedale Maggiore per esigenze Trieste

colonna Sinistra
Martedì 10 settembre 2019 - 14:58

Fvg, Riccardi: potenziare ospedale Maggiore per esigenze Trieste

Visita al nosocomio giuliano

Trieste, 10 set. (askanews) – “L’ospedale Maggiore è un punto di riferimento per la città di Trieste e tale dovrà restare, affinando la sua capacità di dare risposte, in particolare per quanto riguarda il suo Pronto soccorso, a quella richiesta a bassa e media complessità che caratterizza il territorio nel quale è inserito. E questo mantenendo la sua funzione di primo trattamento dell’emergenza qualora si presenti”. Lo ha affermato oggi a Trieste il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardo Riccardi, al termine della visita all’ospedale Maggiore del capoluogo giuliano nel corso della quale ha incontrato i vertici dell’AsuiTs e i responsabili della struttura complessa di Pronto soccorso.

“Allo studio – ha evidenziato Riccardi – c’è dunque un ampliamento e un’ottimizzazione dei servizi che il Maggiore potrà offrire in futuro”. “Bisogna sempre partire dai numeri – ha continuato il vicegovernatgore – e questi oggi ci dicono, ed è un dato consolidato e tendenziale, che il 97 per cento degli accessi a questa struttura è rappresentato da codici bianchi e verdi. Allora occorre attrezzarsi, anche in accordo con gli operatori, per dare risposte appropriate ai bisogni della popolazione che vanno indagati nella loro complessità”.

Nel futuro del Maggiore, quindi, di delinea un potenziamento mirato dell’offerta che riesca a rispondere sempre di più a quella condizione di cronicità estesa che caratterizza la società contemporanea e, in particolare, l’area triestina. “Il futuro della sanità – ha precisato Riccardi – va interpretato leggendo l’evoluzione demografica e sociale e tenendo in considerazione il modificarsi dei bisogni. Trieste ha un patrimonio storico, che è il Maggiore, i cui servizi vanno migliorati pensando alla città della quale è parte integrante”. “Con una visone di sistema – ha concluso l’esponente della Giunta Fedriga – sarà possibile organizzare risposte adeguate portandole dove servono per la piena soddisfazione dei bisogni dei cittadini”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su