Header Top
Logo
Venerdì 23 Agosto 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Fondi Ue, Toma: servono nuove regole nella politica di coesione

colonna Sinistra
Giovedì 25 luglio 2019 - 20:40

Fondi Ue, Toma: servono nuove regole nella politica di coesione

Presidente Regione Molise oggi a Palazzo Chigi
Fondi Ue, Toma: servono nuove regole nella politica di coesione

Roma, 25 lug. (askanews) – Il presidente della Regione Molise, Donato Toma, ha fatto parte della delegazione della Conferenza delle Regioni che questa mattina ha incontrato il ministro per il Sud, Barbara Lezzi. Tema della riunione: la programmazione dei Fondi europei 2021-2027. “È stato un confronto proficuo – ha detto Toma al termine della riunione – che è servito a ribadire l’importanza della politica della coesione, soprattutto per le regioni del Mezzogiorno”.

“I territori – ha proseguito – devono giocare un ruolo fondamentale nella prossima programmazione. Non si può prescindere da essi. Le scelte non vanno calate dall’alto, ma necessitano di una condivisione che parta dal basso, rispettosa dei reali bisogni delle singole regioni”.

“Per questo motivo – ha spiegato Toma – abbiamo indicato un nuovo percorso che dia maggiore impulso al confronto tra Governo nazionale e Regioni in sede di programmazione, rimoduli il rapporto tra programmi operativi nazionali e regionali, operi una riduzione del co-finziamento a carico delle regioni e lo escluda dal calcolo del Patto di stabilità, tutte misure atte a garantire maggiori risorse alle Regioni”.

“Abbiamo posto – ha concluso il presidente – anche la questione relativa alla semplificazione delle regole, al fine di evitare sovrapposizioni tra Regioni, Governo e Commissione europea e rallentamenti nei procedimenti amministrativi”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su