Header Top
Logo
Mercoledì 17 Luglio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Tecnologia-Sanità binomio per il futuro del Ssn

colonna Sinistra
Martedì 11 giugno 2019 - 14:55

Tecnologia-Sanità binomio per il futuro del Ssn

A Milano l'evento "Salute 4.0 - I Percorsi dell'Innovazione"

Milano, 11 giu. (askanews) – Industria 4.0 e Tecnologia 4.0 sono termini di cui si sente sempre più parlare quando ci si riferisce alla nuova era industriale e tecnologica che porterà alla completa automazione dei percorsi produttivi. Questo tipo di innovazione coinvolgerà non solo l’industria, ma moltissimi aspetti della nostra vita: uno dei più importanti è quello medico-sanitario. E proprio il binomio tecnologia-sanità è stato il leitmotiv dell’evento “Salute 4.0 – I Percorsi dell’Innovazione” svoltosi in collaborazione con Lombardia Informatica, con il patrocinio di Regione Lombardia, di AGID, di AIOP, della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, di Federfarma Lombardia, di FIMMG Lombardia, dell’Istituto Superiore di Sanità e di SIFO e con il contributo incondizionato di Astrazeneca, Gilead, Novartis, Accura, Alfasigma, Boehringer Ingelheim, Roche, Siemens Healthineers, Consis e Lilly. Ad aprire i lavori, Giulio Gallera, Assessore al Welfare Regione Lombardia. “La nuova frontiera – ha detto – è proprio quella di sviluppare al massimo quello che l’innovazione tecnologica mette a disposizione oggi, sia nella logica della presa in carico del paziente sul territorio soprattutto in un momento in cui medici e pediatri sono sempre meno. Per questo il tema della telemedicina è assolutamente fondamentale – ha sottolineato Gallera – senza dimenticarsi il rinnovo del parco tecnologico all’interno degli ospedali affidandoci a macchine straordinarie che hanno al loro interno implementata l’intelligenza artificiale e che hanno altrettanto costi straordinari. La giunta regionale ha destinato fondi importanti, appunto, per il rinnovo dei macchinari, 40mln di euro e ha inoltre avviato l’espansione dell’utilizzo della cartella elettronica in tutti gli ospedali, stiamo inoltre preparando una delibera nelle prossime settimane che definisce le modalità di telemedicina per i medici di medicina di base, quindi l’utilizzo dell’innovazione per ridurre i tempi delle liste d’attesa e mettere sempre più al centro i MMG nella presa in carico e nella gestione del paziente. Tutte azioni importanti – ha concluso Gallera – per utilizzare al meglio l’innovazione tecnologica per migliorare le cure, la presa in carico del paziente e per rendere più sostenibile il sistema”. (Segue)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su