Header Top
Logo
Mercoledì 17 Luglio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: “Chiudono i porti alle persone e li aprono alle armi”

colonna Sinistra
Lunedì 10 giugno 2019 - 11:57

Papa: “Chiudono i porti alle persone e li aprono alle armi”

Francesco intende andare in Iraq l'anno prossimo
Papa: “Chiudono i porti alle persone e li aprono alle armi”

Città del Vaticano, 10 giu. (askanews) – “Gridano le persone in fuga ammassate sulle navi, in cerca di speranza, non sapendo quali porti potranno accoglierli, nell’Europa che però apre i porti alle imbarcazioni che devono caricare sofisticati e costosi armamenti, capaci di produrre devastazioni che non risparmiano nemmeno i bambini”. Così Papa Francesco ai partecipanti alla Riunione delle Opere di Aiuto alle Chiese Orientali. “Siamo qui – ha detto Jorge Mario Bergoglio – consapevoli che il grido di Abele sale fino a Dio, come ricordavamo proprio a Bari un anno fa, pregando insieme per i nostri fedeli in Medio Oriente”.

“Tante volte penso all’ira di Dio che si scatenerà con quelli responsabili dei paesi che parlano di pace e vendono le armi per fare queste guerre: questa è ipocrisia, è un peccato”.

Infine, “un pensiero insistente mi accompagna pensando all’Iraq, dove ho la volontà di andare il prossimo anno, perché possa guardare avanti attraverso la pacifica e condivisa partecipazione alla costruzione del bene comune di tutte le componenti anche religiose della società, e non ricada in tensioni che vengono dai mai sopiti conflitti delle potenze regionali”.

Cam

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su