Header Top
Logo
Sabato 24 Agosto 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli, dipendente comunale ai Cimiteri a casa e non al lavoro

colonna Sinistra
Martedì 4 giugno 2019 - 17:46

Napoli, dipendente comunale ai Cimiteri a casa e non al lavoro

Denunciato anche per furto di energia elettrica

Napoli, 4 giu. (askanews) – Sono andati a fare una verifica per contestare un furto di energia elettrica e hanno trovato un dipendente del Comune a casa nonostante risultasse al lavoro. E’ accaduto a Napoli dove un dipendente presso il servizio Cimiteri, è stato arrestato dal personale della polizia locale. Gli accertamenti sono scattati dopo la denuncia presentata da un dirigente del Comune che aveva segnalato il furto di energia elettrica con cavo sottoposto ad un contatore di proprietà dell’Amministrazione. Gli agenti, con i tecnini della società Cirellum, hanno effettuato un controllo per risalire all’autore del furto e sono arrivati a un’abitazione in via della Mongolfiera cui era collegato il filo sottoposto al contatore. All’interno dell’appartamento è stato poi identificato il 65enne G.L., dipendente del Comune di Napoli assegnato ai Servizi cimiteriali. L’uomo risultava in servizio avendo timbrato regolarmente la presenza in servizio alle 06,45 ed non ha saputo giustificare cosa facesse a casa alle 10,00. Su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato arrestato perchè in flagranza di reato e denunciato per furto di energia elettrica e per truffa ai danni dalla Pubblica amministrazione.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su