Header Top
Logo
Sabato 15 Giugno 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lombardia: 950mila euro per migliorare dotazione VF volontari

colonna Sinistra
Sabato 18 maggio 2019 - 17:57

Lombardia: 950mila euro per migliorare dotazione VF volontari

Dal 2017 stanziamenti pari a 2,15 mln

Milano, 18 mag. (askanews) – È stata approvata dalla Giunta regionale lombarda, su proposta dell’assessore al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, la delibera per l’assegnazione di 950.000 euro a fondo perduto, tramite bando regionale, destinati a migliorare le dotazioni dei 1.600 Vigili del Fuoco volontari operanti nei 70 distaccamenti presenti sul territorio lombardo. Con questo stanziamento, che si aggiunge ai 500.000 euro già erogati nel 2017 e ai 700.000 euro dell’anno scorso, Regione Lombardia raggiunge la cifra di 2,15 milioni di euro di contributi a sostegno delle attività dei distaccamenti dei volontari, del rinnovo parco mezzi e delle dotazioni tecniche utilizzate negli interventi di soccorso tecnico urgente.

Il bando, in uscita entro la fine di maggio, è riservato alle onlus e alle associazioni di promozione sociale (aps) che abbiano tra le finalità statutarie il sostegno a un distaccamento volontario del Corpo nazionale dei Vigili del Fuoco sul territorio lombardo, sede legale e operativa in Lombardia e siano iscritte all’elenco regionale. A oggi, le onlus e le aps iscritte all’elenco regionale sono 50. L’elenco dei beneficiari sarà approvato entro il 31 luglio. I contributi sono a fondo perduto e coprono il 100 per cento delle spese ammissibili sino a un tetto massimo di 25.000 euro per richiedente. Con i contributi si possono acquistare strumenti e mezzi indispensabili per lo svolgimento delle attività.

“Sostenendo le attività dei Vigili del Fuoco Volontari, proseguiamo la politica di costante miglioramento della qualità e della tempestività degli interventi di soccorso tecnico urgente. La loro presenza capillare, la conoscenza approfondita del territorio e il legame con le comunità locali – ha spiegato l’assessore Foroni – sono un patrimonio essenziale nella risposta alle emergenze”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su